VIDEO / Le amministratrici giuliesi solidali con Mahsa: si tagliano una ciocca di capelli

La donne della Commissione Pari Opportunità e la vicesindaca inviano i loro capelli all’ambasciata della Repubblica islamica dell’Iran a Roma. La presidente Andreani: “Vicine alle sorelle iraniane”

GIULIANOVA – Una rappresentanza del Commissione Pari Opportunità e la Vice Sindaca ed assessore alle Pari Opportunità Lidia Albani, si tagliano una ciocca dei loro capelli, in segno di solidarietà e vicinanza alle donne iraniane. Le ciocche, tagliate tutte insieme in sala consiliare e raccolte in una busta, sono state inviate oggi all’Ambasciata della Repubblica Islamica dell’Iran, a Roma.

Il taglio, come avvenuto nel resto del mondo, esprime lo sdegno per quanto è accaduto a Mahsa Amini, la studentessa 22enne, morta mentre era sotto custodia della Polizia, arrestata perché alcune ciocche dei suoi capelli erano fuoriuscite dal velo, violando le norme islamiche sull’hijab.

Non potevamo ignorare – commenta la Presidente della Commissione comunale Pari Opportunità, Marilena Andreani – la richiesta di sostegno umano e morale da parte di chi, come noi, crede nella libertà e nella democrazia. Ci uniamo con forza alla protesta delle sorelle iraniane, con un gesto di condanna nei confronti di tutte le culture oppressive e oscurantiste”.

Leave a Comment