VIDEO / Meglio tardi che mai: ai Prati comincia la manutenzione degli O’Bellx

Nonostante sia autunno inoltrato, da oggi un elicottero effettuerà i voli in quota per recuperare i panciuti attrezzi del sistema anti valanghe

PIETRACAMELA – Meglio tardi che mai, verrebbe da dire. Soltanto il meteo favorevole di questo autunno impazzito fa sì che il recupero per la manutenzione (e il successivo riposizionamento in quota) degli O’Bellx antivalanga ai Prati di Tivo non sembri un azzardo, come in realtà sarebbe. In ogni caso sempre meglio dello scorso anno, quando i panciuti attrezzi per il distacco di neve furono posizionati il 13 gennaio…

Di solito a questa data tutto dovrebbe essere al suo posto, compreso gli O’Bellx, che andrebbero rimossi prima dell’estate, verificati, aggiornati e rimessi a posto entro il mese di settembre/ottobre. Ma si sa, ai Prati nell’ultimo decennio nulla è andato come avrebbe dovuto, e allora ci si accontenta di vedere un elicottero, come quello parcheggiato stamattina sul piazzale dei Prati, per recuperare un pò di ottimismo.

Secondo i bene informati, l’intervento di manutenzione agli O’Bellx sarebbe stato complicato anche da due fattori: la chiusura della filiale italiana dell’industri francese che li produce (e riferimento per la loro gestione) e la ricerca di una nuova società di nolo elicotteri, visto che la precedente non era disponibile per il servizio. Al momento si ritiene che in giornata il velivolo debba compiere i primi voli per agganciare le pesanti ‘uova’ e portarle nel magazzino di rimessaggio della Provincia, che paga perchè proprietaria del sistema di sicurezza indispensabile, tra gli altri, per l’autorizzazione alla riapertura del bacino sciistico in assetto invernale.

Leave a Comment