FOTO / L’auto si sfrena e finisce in un fossato, muore la donna a bordo

La tragedia ad Arsita. Il figlio era sceso e lei stava aspettando di farlo ma la macchina si è messa in movimento ribaltandosi fuori strada più volte

ARSITA – Incidente mortale questa mattina attorno alle 11 ad Arsita. La vittima è Giuditta Di Pomponio, 82 anni. Si trovava a bordo di un’autovettura, una Nissan, che all’improvvisamente si sarebbe sfrenata finendo la sua corsa fuori del tracciato stradale e poi in un fossato.

La ricostruzione della dinamica dell’incidente è stata chiarita: il figlio della donna era già sceso dal mezzo parcheggiato sul ciglio della strada, nei pressi della casa di proprietà che avevano ad Arsita prima di trasferirsi a Collecorvino, nel pescarese. La donna ancora non scendeva e nei momenti di attesa la macchina all’improvviso si è messa in movimento senza che nessuno potesse fermarne la corsa.

La Nissan ha percorso un breve tratto poi è uscita di strada, saltando un dislivello di circa 50 metri e ribaltandosi più volte fino a fermarsi su un pianoro. La donna è morta sul colpo schiacciata nell’abitacolo.

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del comando di Teramo e il personale del 118 (la sala operativa ha anche allertato al decollo l’eliambulanza ma non è purtroppo servita) con i carabinieri.

Leave a Comment