FOTO / Platani, in viale Bovio è una ecatombe: via quelli davanti alle Poste, domani quelli della questura

Altre zone focolaio per il cancro colorato che ne svuota i tronchi: stamattina gli operai TeAm al lavoro per le potature. A rischio anche i tigli di viale Cavour

TERAMO – Piano piano purtroppo si sta scoprendo che sempre più numerosi platani di viale Bovio sono malati di cancro colorato. L’abbattimento di oltre una dozzina delle storiche piante non è bastato: ce ne sono altre ancora, sei delle quali questa mattina sono state potate e verificate dal personale della Teramo Ambiente. La scoperta era annunciata: sono tronchi cavi e colorati di rosso, segno evidente che anche questa zona dell’alberatura è diventata ‘focolaio’ del patogeno che distrugge i platani.

Sotto. l’assistenza dell’assessore al verde pubblico Valdo di Bonaventura e del vigile ecologico Vincenzo Calvarese, i platani, tutti localizzati dinanzi alla filiale delle Poste, sono stati tagliati nella parte alta del fusto e dei rami della chioma, e in un prossimo futuro saranno poi rimossi come accaduto altrove sul viale. I controlli proseguiranno su altri fusti, in particolare quelli che sono di fronte alla questura. Un allarme malattia suona, secondo quanto annunciato dall’assessore di Bonaventura, anche per i tigli di viale Csvour.

Leave a Comment