Il Comune ha attivato il piano neve: spargisale in movimento, pronte due squadre

Alle 20 temperature già attorno allo 0, in preallarme le 28 ditte private e oltre 14 mezzi comunali. L’assessorato alla Protezione Civile segue la situazione

TERAMO – Mentre sulla città si sentono le forti avvisaglie del peggioramento metereologico in atto, con la temperatura che alle 20 segnava 0 gradi e la pioggia era già acqua-neve, sulla base dell’allarme meteo trasmesso dalla Protezione Civile, il Comune di Teramo ha provveduto ad attivare il piano neve, che prevede la disponibilità di oltre 14 mezzi comunali.

Sono inoltre state pre-allertate anche le 28 ditte private inserite nel piano che, all’occorrenza, andranno ad operare nei 5 comparti territoriali in cui è stato suddiviso il Comune.

Secondo quanto predisposto dall’assessorato alla Protezione Civile, poi, già da questa sera, a fronte come si diceva dell’abbassamento delle temperature, sarà in azione il mezzo spargisale, che passerà inizialmente nelle zone localizzate ad un’altezza maggiore e in quelle che ospitano gli strutture sensibili, quali ospedale ,carcere, caserme di polizia, e che proseguirà successivamente la sua azione sul resto del territorio comunale.

Il Comune ha inoltre messo in pre allerta tutti i dipendenti e funzionari del settore tecnico per quanto di competenza, oltre alla Teramo Ambiente per le esigenze connesse alla raccolta e all’igiene urbana e alle associazioni di Protezione Civile comunali che hanno garantito, già a partire da questa notte, la disponibilità di 2 squadre di emergenza e primo intervento.

Leave a Comment