Via Savini: tenta di aggredire un impiegato con una bottiglia, arrestato

L’intervento dei carabinieri ha impedito che accadesse qualcosa di più grave: da tempo l’uomo viene minacciato dal giovane pachistano, che adesso è in cella per stalking TERAMO – La minaccia di aggressione con una bottiglia rotta in mano è stato soltanto uno dei passaggi conclusivi di una persecuzione di cui un impiegato teramano di 53 anni è vittima da un pò di tempo, per motivi che nemmeno lui conosce. L’ennesimo incontro con il suo ‘contendente’, un cittadino pachistano di 25 anni, c’è stato ieri sera nella centralissima via Savini, a…

Continua a leggere

Il congresso della Cgil all’UniTe finisce sul tavolo del ministro Bernini

I deputati Roscani e La Porta interrogano sull’opportunità di farlo svolgere in ateneo come quello di Torino e sulla verifica dell’eventuale pagamento TERAMO – Può essere ospitato in un ateneo e quanto ha pagato la Cgil per tenere il suo congresso provinciale all’aula magna di UniTe? Se lo chiedono i due deputati di Fratelli d’Italia, Fabio Roscani e Chiara La Prta, che hanno presentato una interrogazione al ministero dell’università, sui congressi della Cgil di Teramo e di Torino. “Tenuto conto che, nel mese corrente, gli atenei di Teramo e Torino hanno ospitato…

Continua a leggere

D’Alessandro, Aula cinema grande attrazione dell’Open day

L’afflusso è stato consistente: piccoli studenti e genitori interessati all’offerta formativa che comprende anche l’ultimissima novità messa in campo dalla scuola TERAMO – Che fosse apprezzabile anche soltanto l’idea progettuale era immaginabile, ma il riscontro positivo all’iniziativa di allestire un’aula cinema dove insegnare i nuovi linguaggi dell’audiovisivo è stato maggiore oltre ogni previsione. A cominciare dai piccoli studenti della scuola elementare che nei giorni scorsi hanno partecipato all’Open Day della scuola media D’Alessandro, la nuova attività presentata assieme al resto dell’offerta formativa dell’istituto scolastico cittadino è stata accattivante anche per…

Continua a leggere

“Grazie agli infermieri di otorino”, quando la sanità rende sorriso e gratitudine

I famigliari di un paziente ‘appoggiato’ nel reparto del Mazzini scrivono per esprimere riconoscenza al personale per l’umanità dimostrata nel corso della degenza TERAMO – Non ci sono soltanto i casi di malasanità ad attrarre l’attenzione dell’opinione pubblica e a mettere in disagio gli utenti. Spesso e volentieri ci sono casi, dei quali non si parla tanto, in cui i pazienti e i famigliari sono protagonisti di esperienze positive. E’ vero, si dirà che dovrebbe essere la normalità di un sistema pubblico che funziona, però è sempre bene esaltarle, laddove…

Continua a leggere