Se la coop che lavora per il Comune non paga, il debito non è dell'Ente

Giulianova. Dopo cinque anni dalla causa di un dipendente della Matis, il giudice fa chiarezza con una sentenza
06 febbraio 2018

GIULIANOVA - Importante sentenza del Tribunale di Teramo, sezione Lavoro, pubblicata lo scorso 27 gennaio, relativamente ad una causa intentata da un ex dipendente della Cooperativa “Matis” il quale aveva chiesto di ricevere il pagamento delle sue spettanze al Comune, non avendole ricevute dalla sua cooperativa, messa in liquidazione dal 2010.
Il giudice ha dato ragione al Comune, rappresentato dall'avvocato Michele Del Vecchio dell'Avvocatura Civica, sul presupposto che non è applicabile al datore di lavoro pubblico la responsabilità solidale di cui al Dlgs. 276/2003 né, nel caso specifico, le disposizioni del codice civile. In altri termini, il Comune non aveva alcun obbligo nei confronti della Cooperativa essendo solo questa tenuta ad assolvere al pagamento degli stipendi dei suoi dipendenti. La sentenza giunge a distanza di cinque anni dall'inizio della causa.

Voto medio (1 voti; 5.00)
Vota:
counter