Via libera a un parcheggio da 107 posti accanto alla stazione ferroviaria

Accordo tra Comune e ferrovie sull'arretramento. I lavori per realizzare l'area di interscambio partiranno entro l'estate
29 marzo 2014

TERAMO - I lavori per la realizzazione di un nuovo parcheggio prenderanno avvio a fine primavera nell'area di risulta della stazione ferroviaria dove verranno creati 107 nuovi stalli per un investimento complessivo di 283mila euro. Ad annunciarlo è stato il sindaco Maurizio Brucchi al termine di un tavolo tecnico convocato con le ferrovie per discutere del progetto generale di arretramento della stazione ferroviaria che porterà nel giro di poche settimane alla firma della convenzione tra le parti e al bando di gara per i lavori. Intanto, il primo step è quello della realizzazione del parcheggio destinato alla lunga sosta e pensato per servire le esigenze dei tanti pendolari in aumento sulla tratta Teramo-Giulianova. L'area da riqualificare prevede due ingressi carrabili, di cui uno all'altezza del distributore Q8 e l'altro a metà strada di viale Crispi, e un ingresso pedonale poco vicino al noto negozio di giocattoli Paganico. Il parcheggio di interscambio, come ha puntualizzato il sindaco verrà realizzato con una somma che per 200mila euro è stata stanziata dalla Regione, mentre i restanti 83mila provengono da fondi comunali.

Voto medio (1 voti; 5.00)
Vota:
counter