A bocca aperta davanti ai vigili del fuoco, la magica esperienza dei bimbi del nido Girasole

Mattinata di allegria con i mezzi dei pompieri al Comando provinciale per festeggiare assieme ai nonni
07 ottobre 2017

TERAMO - Metti un bimbo su un camion dei pompieri e lo farai felice. Lo sanno bene i vigili del fuoco di Teramo, che ricordano bene - è il simbolo della loro Associazione di supporto - cosa urlava il draghetto Grisù: “Da grande voglio fare il Pompiereeee”. E sembravano tutti Grisù i 30 bambini dell'asilo nido Girasole, in visita questa mattina alla caserma di via Diaz. Sui volti stampata la smorfia stupefatte e incredule di chi non crede di vedere avverato un desiderio: conoscere i pompieri, toccare e salire su un’autopompa, guardare l’autoscala in azione sfiorare le nuvole. Insieme ai nonni, ai genitori e alle maestre, per festeggiare la festa dei genitori dei loro genitori in un ambiente quasi magico.

Ad accoglierli i loro “eroi” in carne ed ossa, che per circa due ore li hanno trasportati con grande pazienza e allegria nell’amatissimo mondo dei Pompieri: sono saliti sull’Autopompa arrivata a sirene spiegate, hanno provato l’ebbrezza di usare il tubo per sparare l’acqua a grande distanza, hanno visto l’Autopompa sollevarsi grazie a dei cuscini magici che poi hanno sollevato anche bimbi e nonni, il tutto nella cornice della Caserma di via Diaz, grazie alla grande disponibilità di questi angeli custodi.

«Un ringraziamento speciale- ha dichiarato la coordinatrice Angela Di Ludovico - a questi bravissimi Vigili del Fuoco che, con grande sensibilità, hanno saputo rendere questo incontro speciale ed emozionante, a tutte le maestre e alle collaboratrici, ai genitori e ai nonni che partecipano sempre numerosi e in maniera attiva, ne ho visto qualcuno che si divertiva più del nipote. Chissà che oggi non si sia piantato un semino e che fra qualche anno uno di loro non si unisca con orgoglio ai nostri angeli in divisa». 

Voto medio (1 voti; 4.00)
Vota:
counter
Loading...