A fuoco scuolabus a Torricella, 15 bambini in salvo grazie a due donne. La procura apre un'inchiesta FOTO

L'incendio si è propagato dal vano anteriore ed è stato notato dall'autista che ha fermato in tempo il mezzo per evacuarlo
08 gennaio 2018

TORRICELLA - Momenti di paura questa mattina, verso le 8.30 a Piano Grande di Torricella Sicura, per l'incendio di uno scuolabus che portava 15 bambini all'asilo e alle elementari. L'incendio si è sviluppato nel vano motore collocato nella parte anteriore del bus ma per fortuna la conducente del mezzo si è accorta tempestivamente della presenza del fumo e lo ha subito fermato.

Bimbi salvi grazie a due donne. E se tutto si è risolto per il meglio lo si deve non solo alla conducente, ma anche ad un'altra donna, Antonietta Scipione, l'assistente che viaggiava a bordo con i bambini. Assieme alll'autista del mezzo di proprietà del Comune, Marta Polidori, hanno evacuato in brevissimo tutti e 15 i bambini, portandoli a distanza di sicurezza, lontano dalla via dove il fuoco divampava. Sono stati attimi: le fiamme sono state repentine e in poco tempo hanno avvolto dapprima il cofano e poi il mezzo distruggendolo. I vigili del fuoco di Teramo, intervenuti sul posto subito, hanno spento il rogo e limitato i danni ad altre autovetture vicine, aggredite dalle fiamme.

La Procura apre un'inchiesta. Il sostituto procuratore Davide Rosati ha aperto un fascicolo sull'incidente, affidando l'acquisizione degli atti alla Polizia Stradale di Teramo. Il mezzo, di proprietà del Comune, era sottoposto ai periodi controlli e alla revisione come ha confermato il sindaco, Daniele Palumbi, che si è adoperato per accompagnare a scuola, assieme ad altri cittadini, i bambini che avevano subìto il contrattempo: «Il mezzo era controllato ma la situazione mi dà l'occasione per sottolineare che siamo ancora in attesa di una risposta dalla Regione per conoscere l'esito del bando a cui abbiamo partecipato nel mese di maggio per i fondi della misura Psr 741 per gli  interventi nelle zone rurali che prevedeva l'assegnazione di uno scuolabus...»

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter