A fuoco una cantina legnaia: in salvo due anziani e il cagnolino prima che esploda una bombola

I vigili del fuoco intervengono a Befaro: bruciate suppellettili e legna, lesionato il solaio. L'animale era rimasto bloccato nel locale invaso dal fumo
02 dicembre 2019

CASTELLI - Una coppia di anziani e il loro cagnolino salvati dall'incendio del locale annesso alla loro casa, utilizzato come cantina e legnaia, prima che le fiamme avvolgessero una bombola del gas, con il rischio di una esplosione che avrebbe provocato una strage. Stasera, poco dopo le 20, una squadra del Comando dei vigili del fuoco di Teramo, con un'autopompa e un'autobotte, è intervenuta in località Befaro di Castelli, per l'incendio del locale al piano terra di un edificio di due piani. All'interno sono andati a fuoco l'isolamento di una cella frigorifera, alcune suppellettili e della legna da ardere depositata all'interno dello stesso locale. Appena giunti sul posto, i vigili del fuoco hanno spento rapidamente le fiamme che si erano propagate a gran parte dei materiali combustibili e subito dopo hanno effettuato lo smassamento del materiale parzialmente bruciato, riuscendo a portare via in tempo la bombola del gas. Il calore sviluppato dall'incendio ha provocato la caduta di  porzioni dell'intonaco e delle pignatte del solaio. Sul posto sono intervenuti anche i Carabinieri della Stazione di Tossicia.

Voto medio (2 voti; 5.00)
Vota:
counter