Abbattuta la palestra 'Nino Di Annunzio': sarà ricostruita nel 2020 VIDEO

Il sindaco di Campli, Federico Agostinelli, annuncia lavori celeri e l'arrivo di una struttura nuova e sicura per fare sport
28 novembre 2019

CAMPLI - “Questo è un luogo in cui sono nati tanti sogni. Ma anche un luogo in cui sembravano morte tutte le speranze. Oggi quelle speranze stanno per rinascere, per tutti i ragazzi del nostro territorio”. Con queste parole Federico Agostinelli, sindaco di Campli, ha annunciato stamattina - con un video pubblicato sulla sua pagina Facebook - l’avvio dei lavori per la costruzione della nuova palestra 'Nino Di Annunzio', a Castelnuovo.
In questi giorni sono iniziati i lavori di abbattimento della vecchia struttura che, spiega il sindaco, “dovevano protrarsi per tre giorni e invece sono durati solo dieci minuti”, a dimostrazione delle condizioni di estrema precarietà e poca sicurezza in cui versava ormai l’edificio, abbandonato da tempo.
“La nuova palestra Nino Di Annunzio, che costruiremo nel 2020 sarà una struttura diversa ma sempre legata alla sua storia. Continuerà ad essere intitolata, infatti, a Nino Di Annunzio - ha assicurato il primo cittadino -. Sarà un luogo più sicuro, più bello, in cui tutti i ragazzi del nostro territorio, da Battaglia a Floriano, avranno la possibilità di giocare e costruire i propri sogni”. “I ragazzi della mia generazione e di quella che ci ha preceduto - ha detto il sindaco, mostrando nel video una sua vecchia maglia indossata da giovanissino - hanno avuto la fortuna di giocare qui. Vogliamo dare alle nuove generazioni le stesse possibilità che abbiamo avuto noi. Lo faremo seguendo giorno dopo giorno i lavori, insieme all’assessore ai lavori pubblici, Luca Di Girolamo”.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter