Accoltellato dopo un pomeriggio trascorso a bere insieme. La gelosia ha scatenato la follia

Le indagini chiariscono il movente dell'aggressione al bracciante agricolo: operato nella notte per la ricostruzione dell'aorta recisa da uno dei sette fendenti
12 febbraio 2018

CORROPOLI - Lo ha colpito dopo aver aggredito la sua fidanzata, che si stava incontrando con il suo ex, e lo ha fatto con furia cieca, mosso dalla gelosia. Va definendosi la ricostruzione del fatto di sangue verificatosi ieri sera a Corropoli (Teramo). Adrian Iacob, disoccupato di 32 anni, ha tirato sette colpi contro il connazionale di 45, bracciante agricolo, tutti in parti vitali del corpo: i più gravi lo hanno centrato al cuore, recidendo l'aorta, e al collo, all'altezza della giugulare. Il ferito, soccorso dapprima a Sant'Omero, è stato operato nella notte dall'equipe di cardiochirurgia del Mazzini ed è in prognosi riservatissima, con i medici che non sono ottimisti sul decorso post operatorio. I due romeni, protagonisti del fatto di sangue, avevano trascorso insieme il pomeriggio, a casa della sorella dell'aggressore. I due i conoscevano ed è stato forse qui che Iacob ha intuito che l'altro, ex compagno della sua fidanzata, frequentasse di nuovo la donna, e che in serata l'avrebbe incontrata. La donna, 39enne pure lei romena, bracciante agricola e madre di 4 figli avuti da un altro rapporto sentimentale, non si era accorta di essere stata seguita: è stata affrontata nel buio dal fidanzato che l'ha colpita in volto con ferocia, provocandogli pesanti traumi ai denti. In suo soccorso è giunto l'ex, che è stato subito affrontato con il coltello, senza che potesse accennare a una reazione. Poi la fuga, durata circa due ore, quando Iacob è stato accerchiato e arrestato in campagna dagli uomini dei reparti provinciali e delle compagnie di Alba e Giulianova: la comunità romena del posto lo ha respinto e non gli ha dato accoglienza quando ha tentato di nascondersi e l'attività investigativa dei militari territoriali gli ha fatto terra bruciata attorno fino all'arresto. E' accusato di tentativo di omicidio, sperando che le condizioni del ferito, al momento stazionarie e sempre critiche, non peggiorino.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle TV Srls Unipersonale da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
Ultimi commenti
Loading...