Al Classico torna la Notte dei Licei: il Delfico intitola le aule ai suoi grandi docenti

Venerdì serata di grande spessore culturale nell'istituto di piazza Dante: nel ricordo di Cappelli, Faranda, Lombardo Fiorentino, Ferrari e Villani
14 gennaio 2020

TERAMO - Anche quest’anno, venerdì 17 gennaio, il Liceo Classico 'Melchiorre Delfico' partecipa alla Notte Nazionale del Liceo Classico, giunta alla VI edizione. A Teramo il Classico renderà merito, in particolare, al ricordo di persone che hanno reso grande il Liceo dove “non omnis moriar”. Il cuore della notte sarà un omaggio ai professori storici dello storico Liceo teramano, ai quali saranno intitolate delle aule; la colonna sonora della serata sarà la musica del teramano Ivan Graziani. Questo viaggio nella memoria sarà accompagnato dalle letture di Dante e Liliana Segre. Ecco il programma.

Aula Magna
ore 18 - Saluti del Dirigente Scolastico prof.ssa Loredana Di Giampaolo.
- Proiezione video della Notte nazionale del Liceo Classico e lettura iniziale;
ore 18:30 - Omaggio a Ivan Graziani: intervista ad Anna Graziani.
- I docenti del Liceo Musicale eseguono brani di Ivan Graziani.
ore 19:30 - Intitolazione delle aule ai docenti: Clemente Dino Cappelli, Rino Faranda, Pietro Ferrari, Ettore Lombardo Fiorentino, Ernesto Villani.  

Aula 'Raffaele Passino'
ore 20:30 – Omaggio a Mariella Converti: Elisa di Eusanio recita “Il lamento di Ecuba”: video

Aula storica
ore 19/23 – Lectura Dantis
ore 21 – Performance: “Inferi”, coreografia di Sara Pischedda. 

Aula Magna
ore 22 – Concerto dei Docenti del Liceo Musicale.
ore 23 - Saluti finali e drammatizzazione del brano finale della Notte Nazionale del Liceo classico 

Aula 22
ore 19:30/23 – Le studentesse e gli studenti del Liceo leggono: “Scolpitelo nel vostro cuore”  di Liliana Segre.

Voto medio (1 voti; 5.00)
Vota:
counter