All'Istituto Falcone e Borsellino una giornata con il Generale Robusto per celebrare la legalità

A Villa Vomano incontro dagli alti contenuti sociali con il Generale di Corpo d'Armata dei Carabinieri originario di Atri
29 novembre 2019

VILLA VOMANO - Il Generale di Corpo d'Armata dei Carabinieri, l'abruzzese Luigi Robusto (è originario di Atri), comandante interregionale 'Culqualber' (con giurisdizione su Calabria e Sicilia), è stato l'ospite particolare dell'incontro tenutosi a Villa Vomano presso la scuola secondaria di primo grado 'Falcone e Borsellino', organizzato dalla preside Letizia Fatigati. All'incontro erano presenti oltre al prefetto Graziella Patrizi e al questore Enrico De Simone, anche il comandante provinciale dei carabinieri Emanuele Pipola, il vescovo Lorenzo Leuzzi, il rettore Dino Mastrocola, i sindaci di Teramo, Atri, Basciano e Penna Sant'Andrea, la Dirigente dell'ufficio scolastico provinciale, Maria Cristina de Nicola. Il Generale Robusto ha coinvolto i circa 300 ragazzi, i docenti, i genitori e le alte autorità presenti con profonde e commoventi riflessioni su alcuni passaggi della sua vita professionale e privata, che ne hanno caratterizzato la lunga carriera di uomo dello Stato, attaccato e votato a quegli stessi valori ai quali i Giudici Falcone e Borsellino hanno consapevolmente sacrificato le proprie vite.

Voto medio (1 voti; 1.00)
Vota:
counter