All'ospedale di Giulianova disponibile la risonanza mobile

L'annuncio del direttore Fagnano. Sul servizio pende il ricorso al Tar della Alliance
22 ottobre 2014

GIULIANOVA - Una risonanza magnetica mobile è stata messa a disposizione del presidio ospedaliero di Giulianova. L'apparecchiatura è della ditta Mobile Diagnostic di Parma, ed è del tipo ad alto campo e quindi è in grado di effettuare esami diagnostici per tutti i distretti corporei: si ritiene che il servizio sarà disponibile entro 20 giorni, previa prenotazione presso il Cup. «Ho stabilito di riattivare il servizio di risonanza magnetica nucleare mobile presso il presidio ospedaliero di Giulianova - ha detto il direttore generale della Asl, Roberto Fagnano - per dare una adeguata risposta ai bisogni diagnostici della popolazione della provincia di Teramo che non riesce ad essere soddisfatta dall’unica risonanza attualmente in dotazione presso l’Ospedale di Teramo. Questo ci consentirà di ridurre sensibilmente i tempi di attesa». La Asl ha deciso di affidare il servizio all'azienda di Parma in attesa della definizione del ricorso promosso dinanzi al Tar dell’Aquila dalla ditta Alliance contro il mancato affidamento del Servizio.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter