Allerta uova contaminate in Italia: le parola definitiva sulla sicurezza arriverà dai laboratori dell'Izs Caporale

Il ministero della Salute ha affidato ai laboratori di Campo Boario le analisi sui campioni. E' l'unico ad avere gli strumenti utili
14 agosto 2017

TERAMO - Sarà l'Istituto Zooprofilattico Sperimentale dell'Abruzzo e del Molise "Caporale" di Teramo a pronunciare una parola definitiva sulla sicurezza delle uova, della carne di pollame e dei prodotti ovo-derivati distribuiti in tutta Italia. dopo l’allerta  europea sulla contaminazione di uova provenienti dall'Olanda.
Il Ministero della Salute ha infatti predisposto che tutti i campioni vengano inviati all’Istituto Caporale, che attualmente è l’unico laboratorio in Italia in grado di eseguire le analisi su questi prodotti. I tecnici dell’Izs sono al lavoro per garantire che la prossima settimana siano disponibili tutti i risultati sui campioni pervenuti.
Secondo il piano di campionamento, il secondo condotto a scopo precauzionale sulle produzioni nazionali, vengono prelevati 115 campioni uova di guscio (presso il 20% dei centri di imballaggio attualmente operativi sul territorio nazionale), 36 campioni di ovoprodotti (presso tutti gli stabilimenti di trasformazione italiani), carni di pollame (in particolare carni di galline ovaiole) e di prodotti di trasformazione (maionese, prodotti da forno, pasta fresca all’uovo).
Al fianco dell'attività di analisi dell'Isttuto Caporale, si muovono i Carabinieri dei Nas, che da giorni stanno lavorando vicino all Asl abruzzesi nei controlli su uova e prodotti derivati per sospette contaminazioni da Fipronil.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter