Altre adesioni alla campagna 'nel lavoro donne libere dalla violenza' della consigliera di parità

Monica Brandiferri raccoglie la manifestazione di interesse del direttori generale e amministrativo dell'Izs
07 gennaio 2020

TERAMO - Anche il direttore generale e il direttore amministrativo dell'Istituto Zooprofilattico 'Caporale', Nicola D'Alterio e Lucio Ambrosj, hanno aderito alla campagna di sensibilizzazione “Nel lavoro donne libere dalla violenza”, promossa dalla Consigliera di Parità della Provincia di Teramo Monica Brandiferri. I due dirigenti vogliono così evidenziare che anche nel settore della pubblica amministrazione si verificano molti episodi sgradevoli che coinvolgono i lavoratori, che spesso non vengono denunciati. Per questo hanno manifestato notevole apprezzamento per i temi alla base della campagna di sensibilizzazione. “L’adesione da parte dell’Istituto Zooprofilattico alla campagna di sensibilizzazione – afferma la Consigliera di Parità della Provincia di Teramo, Monica Brandiferri - è importante in quanto si tratta di un ente sanitario di diritto pubblico che contribuisce al benessere fisico, mentale e sociale dell’uomo attraverso l’applicazione delle scienze veterinarie. Sono particolarmente soddisfatta perchè i direttori D’Alterio e Ambrosj hanno manifestato grande interesse per l’argomento. Ritengo significativo e degno di rilevanza che un ente come l’Istituto Zooprofilattico dimostri sensibilità e attenzione verso il fenomeno delle discriminazioni nei luoghi di lavoro. Ritengo, altresì, importante che si crei un rapporto di collaborazione tra gli enti con lo scopo di prevenire e reprimere fenomeni discriminatori, mettendo sempre al centro il benessere dei lavoratori”. 

 
Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter