Ammissibile l'emendamento che autorizza i minori di 14 anni ad uscire da soli da scuola

In Commissione Bilancio del Senato c'è l'ok: sarà operativo all'approvazione del decreto fiscale
11 novembre 2017

TERAMO - E' stato dichiarato ammissibile, dalla Commissione Bilancio del Senato, l'emendamento presentato dal Dem per permettere l’uscita autonoma dei minori di 14 anni da scuola, presentato dal senatore Dem Andrea Marcucci. Ne ha dato notizia Simona Malpezzi, responsabile scuola del Pd, che ha anche annunciato che in attesa dell'approvazione del decreto fiscale al qualel'emendamento è agganciato, lo stesso potrà essere migliorato prevedendo probabilmente anche interventi per quei comuni o istituti scolasticiche hanno avviato nel frattempo iniziative per assistere e sostenere i genitori per far fronte alla nuova organizzazione famigliare.
L’emendamento in sostanza consente ai genitori di autorizzare la scuola a “consentire l’uscita autonoma dei minori di 14 anni dai locali scolastici al termine dell’orario delle lezioni".
Si presume dunque che quanto introdotto a seguito dal pronunciamento della Corte di Cassazione - che ha confermato quanto stabilito dal Tribunale di Firenze che aveva giudicato anche la scuola responsabile della morte di uno studente investito da un autobus fuori dalla scuola - possa essere rimodulato a favore della completa autonomia dei minorenni ad uscire di scuola non accompagnati, non prima della fine dell'anno.

Voto medio (1 voti; 1.00)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle TV Srls Unipersonale da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
  • Vale
    Scritto il 12 novembre 2017 alle ore 00:23:00
    Peccato che i dirigenti, a parte S.Nicolò, non vogliano andare incontro ai veri problemi dei genitori... Mi chiedo e dal 19 settembre ad ora? In fondo si trattava di aspettare un mese!
Loading...