Anziana turista muore in acqua a Giulianova

Soccorsi inutili sulla spiaggia della Stella Marina. Tra ieri e oggi tre le vittime in Abruzzo per l'andata di caldo
11 luglio 2016

GIULIANOVA - Un'altra vittima sulla spiaggia, questa mattina, a Giulianova Lido. La tragedia si è consumata nei pressi dell'arenile dello chalet Stella Marina, dove una donna di 84 anni, Ada Cavanna, è deceduta per sindrome di annegamento, nonostante i tentativi di soccorso portati da bagnini ed altri villeggianti. All'arrivo del personale del 118, e della Guardia costiera di Giulianova, la turista era in arresto cardiaco e non è stato possibile rianimarla. Secondo una prima ricostruzione l'anziana donna si trovava sul bagnasciuga e quando è entrata in acqua ha accusato un malore che l'ha fatta annegare. La salma è stata trasferita all'obitorio dell'ospedale di Giulianova.  

Con la 84enne giuliese sale a tre il bilancio dei morti per il caldo in Abruzzo tra ieri e oggi. Anaogo episodio a quello verificatosi a Giulianova è successo, sempre stamani, a Francavilla a Mare dove un 74enne di Chieti si è sentito male mentre si trovava in acqua ad una decina di metri dalla battigia; è stato visto accasciarsi e cadere in acqua. Inutili i soccorsi, per lui non c'è stato nulla da fare. Ieri invece ad Elice (Pescara) un 64enne di Montesilvano è morto dopo essersi sentito male mentre andava in bicicletta insieme ad un amico. 

Proprio stamattina la Protezione civile regionale ha lanciato l'allarme per l'ondata di caldo che sta interessando la regione e che proseguirà nei prossimi due giorni con temperature fino a 36 gradi. Il Centro Funzionale d'Abruzzo ha raccomandato, pertanto, di prestare attenzione, soprattutto se si è soggetti a rischio (anziani, bambini, malati cronici).

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter