Atri, rifiuti di lavori comunali in discarica abusiva

Gli agenti della Forestale hanno sequestrato sito e mezzo
02 ottobre 2013

TERAMO – Rifiutiedili  abbandonati in un’area verde: il personale del Comando della stazione forestale di Atri ha posto sotto sequestro penale il sito, di 30 metri quadri ed un autocarro. Dagli accertamenti svolti è risultato che il materiale scaricato in maniera illegale nell’area, dove, nonostante la presenza di un apposito cartello, erano già stati accumulati altri rifiuti, proveniva da lavori svolti in economia dal Comune stesso su alcuni plessi scolastici, anche l’autocarro è risultato di proprietà dell’Ente. Gli agenti della Forestale hanno sanzionato e deferito all’autorità giudiziaria i responsabili per violazione delle norme sulla gestione, il trasporto e l’abbandono di rifiuti.  

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter