Azione Politica a D'Alberto: «Lavoriamo sul ripristino dell'assistenza scolastica ai disabili»

Rudy Di Stefano e una delegazione incontrano il primo cittadino. Si è parlato anche del servizio urbano nelle frazioni e del regolamento dei Comitati di quartiere
07 agosto 2018

TERAMO - Una delegazione di Azione Politica Teramo è stata ricevuta, questa mattina nella sede municipale di via Carducci, dal sindaco Gianguido D'Alberto. Assieme al referente politico Rudy Di Stefano, erano presenti anche il presidente del circolo, Paolo Pierannunzi, e i componenti del direttivo Azzurra Scarpone, Lorena Sistilli e Alessia Stranieri. I rappresentanti di Azione Politica hanno ribadito al sindaco la piena disponibilità al dialogo con la nuova amministrazione, ma uno dei temi più dibattuti è stato quello dell'assistenza scolastica ai disabili: «Il sociale è un settore che non può essere trascurato, né può subire tagli - ha affermato Rudy Di Stefano -. Il nostro programma prevede un Fondo Etico di Solidarietà da destinare al sociale, implementato da devoluzioni di enti e privati. E' necessario privilegiare l'esigenza di ripristinare le 21 ore settimanali, ridotte dal Commissario, rispetto ad altre situazioni, sicuramente rilevanti, ma meno imminenti».
Atenzione poi alle frazioni, con un cavallo di battaglia dell'ex assessore Di Stefano che non riuscì a completarne l'iter: l'istituzione di un regolamento dei Comitati di frazione e di quartiere, «frutto di un lavoro condiviso con i cittadini, un'attenzione particolare alle scuole periferiche a seguito degli eventi sismici, ma anche il ripristino di un calendario civico di interventi con un operatore ecologico dedicato. Quest'ultima è una spesa che rientra nella convenzione con la Team, quindi a costo zero – ha proseguito Di Stefano – e la pubblicazione del calendario sul sito del Comune farà sì che lo stesso cittadino sia controllore del servizio».

Il primo cittadino si è espresso favorevolmente sulle numerose proposte, fornendo il proprio impegno anche a risolvere le carenze del trasporto pubblico nelle frazioni. Infine ha garantito attenzione sulle scuole di San Nicolò, con l'avvio di un monitoraggio e l'apertura di un tavolo di discussione.

Voto medio (1 voti; 4.00)
Vota:
counter