Bloccato dai poliziotti mentre picchia il padre

Drammatica lite in un appartamento a Teramo. Il 25enne, arrestato, aveva il divieto di avvicinarsi a meno di 500 metri da casa
24 aprile 2017

TERAMO - Gli agenti della squadra volante della questura di Teramo hanno arrestato in flagranza di reato un 25enne teramano mentre picchiava il padre. I poliziotti avevano raggiunto tempestivamente l'abitazione della famiglia, a Teramo, dopo la segnalazione giunta al 113 della violenta lite. Il giovane è stato bloccato non senza difficoltà e arrestato mentre il genitore ha dovuto far ricorso alle cure dei sanitari del pronto soccorso per le ferite riportate nell'aggressione. Non è il primo caso di maltrattamenti di cui si è reso protagonista il 25enne: nei mesi scorsi infatti il giudice gli aveva imposto il divieto di avvicinarsi a meno di 500 metri dall'abitazione, dopo diversi episodi di aggressione nei confronti dei genitori. Ieri l'epilogo e il conseguente arresto: il giovane adesso è a disposizione del magistrato nel carcere di Castrogno.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter