Braga, la Provincia si impegna a rinnovare il contributo

Catarra: «C'è la volontà politica di riconoscere il valore dell'istituto musicale»
07 marzo 2014

TERAMO - Il Consiglio provinciale ha approvato una risoluzione sull’Istituto superiore musicale Braga proposto dal consigliere Renzo Di Sabatino. Nell’ordine del giorno si impegna il presidente e la Giunta a continuare “l’azione di sostegno dell’ente a favore dell’Istituto musicale superiore” (in attesa della statizzazione dopo che una sentenza del Tar gli ha riconosciuto di possedere i requisiti necessari e ha intimato al MIUR di emanare il regolamento previsto dal protocollo d’intesa firmato nel 2005 dallo stesso Ministero e dalla Provincia) e a “continuare a provvedere all’erogazione del contributo nei limiti delle risorse dell’ente”. “L’impegno della Provincia ci sarà come sempre e sarà grande – ha affermato il presidente Catarra – ma dobbiamo essere realisti ed onesti: la situazione finanziaria e amministrativa dell’ente Provincia, tutt’ora avvolta nella più totale incertezza, pesa enormemente sulla nostra capacità contributiva. Un anno fa pensavamo di non poter addirittura pagare gli stipendi ai dipendenti. Non è una questione di leggi o di obblighi sanciti da accordi amministrativi, giacchè su questi aspetti, che i dirigenti stanno esaminando, vi sono molti aspetti controversi, ma di una precisa volontà politica di questa amministrazione che riconosce all’Istituto superiore musicale Braga un ruolo e un valore, anche simbolico, che va garantito e tutelato”.

Tags: braga
Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter