Cadavere di un 40enne trovato questa mattina in un'abitazione di via Po. Si sospetta l'intossicazione da stupefacenti

E' stato un amico della vittima a trovare il corpo senza vita riverso in camera da letto. Sul posto gli agenti della Volante della Polizia di Stato
02 dicembre 2019

TERAMO - Il corpo senza vita di un 40enne deceduto molto probabilmente da ieri sera, è stato trovato all'interno di un appartamento dove viveva, alle 9:30 di questa mattina. A dare l'allarme è stato un amico che era entrato nell'abitazione e aveva trovato il cadavere.  Vittorio G., era riverso sul pavimento della camera da letto. Il personale del 118, intervenuto sul posto su richiesta degli agenti della Volante della Polizia di Stato, non hanno potuto far nulla per rianimarlo: il medico ha potuto soltanto effettuare la constatazione di morte. Le indagini farebbero ipotizzare gli stupefacenti quale causa del decesso, ma questo è un approfondimento delegato alle indagini tossicologiche e all'eventuale autopsia, qualora il magistrato deciderà di affidarla.

Voto medio (2 voti; 5.00)
Vota:
counter