Cade in un dirupo e chiede aiuto al 112 via telefono: salvato dai carabinieri

Dramma a lieto fine a Torricella nel pomeriggio. L'uomo era solo ed era svenuto
21 aprile 2015

TORRICELLA - E' scivolato in un dirupo e non riusciva a muoversi da solo ma si è tenuto costantemente in contatto con la centrale operativa del 112 dei carabinieri, aiutandoli a farsi rintracciare e soccorere. E' successo nel primo pomeriggio di oggi nella contrada Antanemuccio del comune di Torricella Sicura. G.D.P., 62enne di Teramo, mentre percorreva a piedi la strada comunale, a causa di un malore, è caduto nel vicino dirupo restando impigliato in un cespuglio di rovi. A quel punto, dopo aver ripreso i sensi, non si è perso d'animo e ha telefonato al 112 chiedendo aiuto: attraverso la telefonata è stato possibile per i carabinieri risalire alla posizione esatta in cui si trovava il malcapitato. Una volta sul posto, grazie a una catena umana di persone, i militari sono riusciti a raggiungere il 62enne nel dirupo e a trarlo in salvo. E' stato soccorso dal personale del 118 e trasferito all'ospedale di Teramo dove è stato ricoverato in osservazione.

 

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter