Campli, l'insediamento della giunta in diretta streaming. Ecco le deleghe

Il sindaco Quaresimale come primo atto taglia staff e consulenze ed estende gli orari dell'Ufficio turistico
06 giugno 2014

CAMPLI - Si è svolto in diretta streaming, così come aveva annunciato il neo sindaco Pietro Quaresimale, il nuovo consiglio comunale a Campli. Una novità voluta in nome della trasparenza, tanto che sia il giuramento di fedeltà alla Costituzione del sindaco, che tutte le prossime sedute consiliari, si svolgeranno davanti alle telecamere. “Non è soltanto un impegno preso in campagna elettorale e mantenuto – ha detto Quaresimale -. Si tratta di un’iniziativa in cui crediamo per incentivare la partecipazione attiva di tutti i cittadini e rendere le procedure amministrative più condivise e trasparenti. Apriamo, anzi spalanchiamo a tutti i cittadini porte e finestre di Palazzo Farnese, vogliamo far entrare aria ed energie nuove”. Quaresimale ha poi presentato le deleghe attribuite alla sua squadra a partire dalla sua Giunta cosi composta: Antonio Francioni, vicesindaco, con delega alla sanità, commercio e randagismo, Federico Agostinelli con delega all’urbanistica e al bilancio, Valentina Di Francesco con delega alle politiche ambientali e sociali e infine Maria Angela Vanni con delega alla pubblica istruzione. Il sindaco mantiene l’interim delle opere pubbliche, cultura e affair legali. Per quanto riguarda i consiglieri, Luca di Girolamo si occuperà di sicurezza e Protezione civile, Clara Cialini di poltiche agroalimentari, Perla Alleva di turismo e affari generali e Simone Guerrieri di sport e associazionismo. Gabriele Giovannini guida il gruppo di opposizione “Fare per Campli” con Marino Fiorà ed Emanuela Tritella. Sempre all’opposizione c’è Giovanni Giusti in rappresentanza di “Campolis”. Tra gli altri provvedimenti già adottati, l’azzeramento dello staff del Sindaco e il taglio drastico ai costi della politica. “Abbiamo subito abolito lo staff, farò a meno di segretaria, autista e consulente - ha tenuto a sottolineare Quaresimale - E’ una questione di esempio, sobrietà e risparmio. Solo così abbiamo già risparmiato 50mila euro, oltre ai 10mila euro recuperati con il taglio alle indennità accessorie dei dirigenti comunali”. Sul fronte del turismo è stato immediatamente esteso l’orario di apertura dell’ufficio turistico. “Da ieri – ha spiegato Quaresimale – l’ufficio è a disposizione di cittadini e visitatori tutti i giorni, compreso il lunedì, garantendo un servizio ancora più ampio e completo. Colgo l’occasione per rinnovare a tutti l’invito a visitare Campli e i suoi tesori storici, culturali e naturali. Quello del turismo – ha aggiunto Quaresimale – è un punto strategico del nostro programma. E con l’estensione del servizio dell’ufficio preposto abbiamo voluto fin da subito lanciare un segnale importante in questa direzione”.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter