Canzano, massi pericolanti messi in sicurezza dai vigili del fuoco FOTO

L'intervento si è reso necessario perchè i macigni rappresentavano un rischio per la sottostante provinciale 26b
04 febbraio 2018

CANZANO - Nel pomeriggio di ieri, una squadra dei vigili del fuoco del Comando di Teramo è intervenuta a Canzano, per rimuovere alcuni massi pericolanti. I vigili del fuoco, con l'utilizzo di tecniche SAF (speleo-alpino-fluviale) si sono calati lungo la scarpata che costeggia il centro storico del paese, fino a raggiungere due massi di notevoli dimensioni in equilibrio precario, che rischiavano di precipitare sulla sottostante strada provinciale 26b. Una volta raggiunti i massi, i vigili del fuoco sono riusciti a rimuoverli dalla parete, facendoli rotolare lungo il pendio, per mettere in sicurezza l'area. Durante tutta la durata delle operazioni di rimozione dei massi, il personale della Polizia Municipale di Canzano ha bloccato il traffico sulla provinciale, per evitare ogni rischio per la circolazione stradale.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle TV Srls Unipersonale da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
  • Carlo
    Scritto il 04 febbraio 2018 alle ore 17:46:19
    Vogliamo ringraziare ancora una volta questi coraggiosi uomini che con il loro quotidiano lavoro,ci proteggono? Grazie ragazzi,credo che tutti noi dobbiamo avere una grande ammirazione e senso di graditudine per quello.che fate. Carlo
Ultimi commenti
Loading...