Chiese aperte un intero giorno per invitare alla confessione

In provincia di Teramo l'iniziativa interesserà da domani pomeriggio sette luoghi di culto
27 marzo 2014

TERAMO - Le Chiese aperte un intero giorno per i fedeli che voglio avvicinarsi alla confessione. E' quanto accadrà anche a Teramo e nella provincia, dove la Diocesi ha accolto l'invito del Pontificio Consiglio per la Promozione della Nuova Evangelizzazione, affinchè si possa esprimere al massimo «l'esperienza dell'evangelizzazione alla luce del sacramento della Penitenza possibilmente in un contesto di adorazione eucaristica». L'iniziativa, identificata con "24 ore per il Signore", prevede che a partire dalle 17 di domani e fino alle 17 di sabato, almeno una chiesa di ogni diocesi possa rimanere aperta per consentire a quanti vogliono accostarsi al sacramento della penitenza.  «La speranza – ha spiegato monsignor Fisichella, Segretario del Pontificio Consiglio - è che l'evento, posto a ridosso della IV domenica di Quaresima, nella quale il Vangelo propone il tema della misericordia, possa diventare una tradizione nella vita della Chiesa come espressione dell'impegno per la nuova evangelizzazione». In provincia le adesioni delle parrocchie sono quelle di Teramo, nella Cattedrale, con apertura del vescovo monignor Michele Seccia, di Atri, nella Cattedrale, a Giulianova con la Madonna dello Splendore, a Roseto con la Chiesa dell'Assunta, a Tortoreto con la Chiesa dell'Assunta, a Nereto (Chiesa del Suffragio) e a se3tte luoghi di culto (Chiesa di San Rocco).

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter