Circonvallazione Spalato a senso unico? Il Comune commissiona uno studio tecnico

L'incarico affidato all'ingegner Luciano Cera. Nel progetto anche un percorso pedonale e una fila di parcheggi
03 febbraio 2014

TERAMO – Sarà pronto tra un mese circa lo studio, commissionato dal Comune all’ingegner Luciano Cera, per la rivisitazione del Put, Piano urbano del traffico. L’incarico è stato conferito ufficialmente il 28 gennaio: lo scopo è quello di monitorare, dopo l’apertura del Lotto zero, i flussi di traffico in Circonvallazione Spalato e Porta Romana, per verificare la possibilità di rendere la Circonvallazione a senso unico. L’idea dell’amministrazione, che dovrà essere però avvalorata da dati concreti, da qui l’esigenza dello studio, è quella di un senso unico per così dire parziale, ossia a partire dall’intersezione con la discesa San Giuseppe e fino a Porta Madonna. C’è poi da valutare anche la questione parcheggi: l’assessore al Traffico Giorgio Di Giovangiacomo conferma la volontà dell’amministrazione di creare dei nuovi posteggi liberi, ossia non a pagamento, e un percorso pedonale protetto. Anche la fattibilità di questo progetto sarà sottoposta all’attenzione dell’ingegner Cera.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter