"Colpa nostra" all'Università di Teramo

Il film su terremoto e corruzione proiettato nella sala delle lauree di Scienze politiche
12 aprile 2013

TERAMO - Sarà proiettato martedì alle 16.30, nella Sala delle laureedella Facoltà di Scienze politiche il film “Colpa nostra” scritto dal giornalista Giuseppe Caporale e diretto dal filmaker Walter Nanni. Si tratta di un’inchiesta sui due terremoti che hanno sconvolto l’Abruzzo: la corruzione e il sisma dell’Aquila che parte da lontano, dalle vicende del 1992 che portarono all’arresto della giunta regionale abruzzese e attraversa la Sanitopoli del 2008 che travolse la giunta di centrosinistra di Ottaviano del Turco per arrivare al terremoto dell’Aquila. “Colpa nostra” ha vinto nel 2010 il premio come miglior documentario al Salento International Film festival e il Premio Gianni Di Venanzo per la fotografia cinematografica. Nel 2011 ha ottenuto il premio internazionale “Cesare De Lollis” ed è stato in concorso per il David di Donatello. Dopo la proiezione e i saluti del rettore Luciano D’Amico, sarà lo storico Guido Crainz, a introdurre e coordinare gli interventi di Andrea Sangiovanni, esperto di Storia dei media alla Facoltà di Comunicazione di Teramo, e dei due autori, Giuseppe Caporale e Walter Nanni.

 

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter