Con il Rally dell'Amicizia le Porsche sfilano nei maestosi paesaggi teramani

Il Club Abruzzo Molise organizza il tour del territorio tra Teramo e L'Aquila e poi in Val Vibrata
27 agosto 2018

TERAMO - Attraverserà il maestoso paesaggio del Parco del Gran Sasso e Monti della Laga, nelle province di Teramo e L'Aquila, ma partendo dal mare, il Rally dell'Amicizia, iniziativa motoristica organizzata dal Porsche Club Abruzzo Molise. In tre giorni, dal 31 agosto al 2 settembre prossimi, saranno 45 gli equipaggi provenienti dal Friuli, dal Trentino e dalla slovenia, che attraverseranno le zone montane dell'Abruzzo colpite dal sisma, per rinvigorire il progetto "Cuore d'Italia", la raccolta fondi dei Porsche Club che proprio a Poggio Cancelli (L'Aquila) contribuisce alla ricostruzione della scuola distrutta dal terremoto del 2016.
«Non si tratta di una gara – ha specificato il presidente del Club, Giorgio Di Felice, nel corso della conferenza stampa che si è svolta questa mattina in Provincia -. L’abbiamo chiamato Rally per devozione ma non c’è alcuna competizione. Le auto sfilano sulle strade attraversando posti molto suggestivi per la gioia di residenti e turisti».  
«La parola chiave è turismo – ha dichiarato l’assessore regionale Giorgio D’Ignazio – parliamo di un target importante per la nostra regione che, fra l’altro, vanta una tradizione motoristica di alto livello. Gli equipaggi vedranno quello che più ci caratterizza dal mare, all’interno fino all’alta montagna».
La Provincia, come ha ricordato Di Felice, ha sostenuto l’iniziativa anche grazie alla fattiva collaborazione della consigliera provinciale con delega al turismo, Federica Vasanella: «Si tratta di iniziative che hanno un largo seguito, sono molto suggestive e vengono rilanciate a livello nazionale ed europeo da tutto il circuito dei Club Porsche», ha sottolineato la consigliera provinciale con delega al turisma, Federica Vasanella, che ha ricordato come la Provincia ha sostenuto da subito l'iniziativa. Il presidente della Provincia, Renzo Di Sabatino, ha lodato gli organizzatori per le sinergie che hanno saputo creare con il territorio, le imprese e gli enti locali: «Sappiano che non è semplice – ha detto – e c’è stato il giusto dosaggio per una manifestazione che ha un evidente risvolto turistico e che valorizza prodotti e culture dei luoghi».
Il programma del Rally dell'Amicizia prevede il raduno a Giulianova venerdì 31 agosto. All'indomani i partecipanti percorreranno il suggestivo tracciato da Castelli a Campo Imperatore (Rifugio Mucciante) e poi lungo Strada del Vasto, via Passo delle Capannelle, al ponte a stecche del Lago di Campotosto e poi Poggio Cancelli e Mascioni. La carovana transiterà a Teramo, in piazza Martiri della Libertà, prima di rientrare a Giulianova. Il panorama del percorso domenicale del 2 settembre sarà invece quello delle Colline della Val Vibrata: dopo aver raggiunto la Fortezza borbonica di Civitella del Tronto, gli appassionati e gli ospiti del Porsche Club Abruzzo Molise si ritroverano alla Cantina Pepe per un pranzo di cucina tipica abruzzese.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter