Concorso Institut Francais, il primo premio va alla teramana Ludovica Pompei del 'Delfico' Europeo

Il suo racconto originale sulla Gioconda di Leonardo ha vinto la prova riservata a tutti gli studenti EsaBac d'Italia
09 agosto 2019

TERAMO - La teramana Ludovica Pompei, studentessa del Liceo Classico Europeo 'Melchiorre Delfico', ha vinto il primo premio del concorso nazionale bandito dall'Institut Francais.
Il concorso, rivolto a tutti gli studenti delle sezioni EsaBac d'Italia, consiste nel produrre un racconto originale in lingua francese sul tema scelto dalla commissione. Si tratta in particolare di una fiction historique, ovvero un racconto con una base storica, ma allo stesso tempo romanzato e fantastico. La liceale teramana ha scelto di incentrare il suo racconto sulla tela muta ('La toile muette' è il titolo del racconto) della Gioconda e la decisione di rompere il suo silenzio, nell'anno dell'anniversario della morte del creatore Leonardo Da Vinci. La famosa dama sceglie un giovane addetto alle pulizie per condividere la sua storia e veicolare un messaggio di interculturalità e fratellanza tra i popoli europei, che è all'origine dell'intento del premio.
Ludovica Pompei è stata premiata a Roma, presso la sede dell'Ambasciata Francese a Palazzo Farnese, e ha avuto l'opportunità di incontrare Miguel Bonnefoy, scrittore facente parte dell'Accademia Francese nella capitale, assieme alla sua traduttrice Francesca Bononi (ritratti entrambi nella foto assieme alla studentessa teramana).
L'elaborato ha ottenuto il primo premio, un viaggio in una destinazione francese a scelta.

Voto medio (1 voti; 3.00)
Vota:
counter