Confermato sequestro conservativo beni di Del Turco

Dal tribunale del riesame di Pescara
29 luglio 2010
TERAMO_Il Tribunale del riesame di Pescara ha confermato il sequestro conservativo dei beni fino a cinque milioni di euro a carico dell'ex presidente della Regione Abruzzo Ottaviano Del Turco, disposto nelle settimane scorse nell'ambito dell'inchiesta sulla sanitopoli abruzzese, su istanza della Regione Abruzzo. Lo stesso Tribunale ha invece ridotto da 15 a 6 milioni la misura del sequestro per Vincenzo Angelini, imputato nello stesso procedimento nel quale è anche parte civile. Ha inoltre accolto parzialmente il ricorso di un altro imputato, Vincenzo Trozzi ex vicepresidente della Fira. E' stato invece revocato il sequestro che era stato disposto nei confronti dell'ex presidente della regione Giovanni Pace disposto nelle settimane scorse nell’ambito dell’inchiesta sulla sanitopoli abruzzese. Lo ha reso noto lo stesso Pace ribadendo la sua “fiducia nei giudici”. “Non ho fatto nulla che possa essermi imputato in termini di trasparenza e legalità - ha detto Pace all’Ansa -. La mia fiducia nei giudici è rafforzata dal provvedimento odierno e seguirò con tranquillità e serenità tutta la vicenda, nella certezza che sarà riconosciuta la mia estraneità”.
Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter