Contro i pregiudizi e tifare per l'inclusione, oltre 300 al flash mob di Special Olympics FOTO

Al Centro commerciale grande successo per l'iniziativa a cui ha partecipato anche il Csi Teramo
08 dicembre 2017

TERAMO - Puntare l'attenzione sull'integrazione dei disabili nel mondo dello sport: e' stato questo il tema del flash mob di Special Olympics che si è tenuto nella "Giornata internazionale dei diritti delle persone con disabilita'" negli spazi del Centro Commerciale Gran Sasso, a Teramo, che ha ricosso un grande successo di partecipazione. Circa
300 persone di ogni eta', con e senza disabilità intellettiva, si sono riunite per sorprendere i passanti, rovesciando
pregiudizi e perplessità ballando sulle note della canzone "Mi fa volare" di Fabio Rovazzi e Gianni Morandi. Un toccante momento di inclusione in cui è stata ribadita la bellezza dell'essere tutti diversi, nessuno escluso. La
coreografia è stata coordinata da Brunella Di Natale della Cam Ritmica Teramo. All'evento ha partecipato anche il Csi Teramo, il cui presidente Angelo De Marcellis ha ricordato le parole pronunciate da Papa Francesco sull'unicità e irrepetibilità di ogni persona con l'invito ad accogliere i disabili in ogni comunità in cui vivono.

Voto medio (1 voti; 5.00)
Vota:
counter