Corecom: domani la proiezione a Pescara del documentario "Da grande"

Il racconto della terza età immortalato nel dock-film del regista teramano Chiarini
10 novembre 2015

TERAMO - Sara' presentato e proiettato domani, al Cinema Massimo di Pescara, a partire alle ore 10, il docu-film "Da grande - Linguaggi condivisi tra culture e generazioni", girato dal regista Marco Chiarini. Il documentario, prodotto dal Corecom Abruzzo, racconta l'universo della Terza Eta' attraverso gli sguardi e le parole degli anziani abruzzesi ospitati in tre case di riposo della regione. Il docu-film raccoglie le interviste realizzate da Chiarini - la fotografia di scena e' a cura di Gianluca Pisciaroli - a un gruppo di anziani residenti nelle case di riposo "Casa Santa Dell'Annunziata" di Sulmona, "G. De Benedictis" di Teramo e "Santa Rita". Una testimonianza diretta e "immediata" che, con un taglio originale e grazie allo stile documentario, focalizza l'attenzione sul mondo della senilita', ne racconta gli aspetti salienti e cerca di stimolare una riflessione piu' profonda sul valore della memoria e l'importanza della trasmissione orale e culturale alle nuove generazioni. Alla proiezione - presenti gli studenti delle scuole medie e superiori di Pescara - interverranno i rappresentanti delle tre case di riposo che hanno aderito al progetto, il presidente del Corecom Abruzzo, Filippo Lucci, la dirigente dell'Agcom (Autorita' per le Garanzie nelle Comunicazioni) Maria Pia Caruso, il direttore generale dell'Ufficio Scolastico Regionale per l'Abruzzo Ernesto Pellecchia. Saranno presenti inoltre i presidenti delle tre Asp (le aziende pubbliche di servizi alla persona) abruzzesi coinvolte nel progetto, Mimma Centorame, Dario Recubini e Sandro Sierri. La proiezione si concludera' con un momento di riflessione e approfondimento insieme al regista Marco Chiarini che "guidera'" i ragazzi e gli altri partecipanti nella comprensione delle tematiche affrontate dal documentario. Il docu-film "Da grande" e' parte di un progetto piu' ampio promosso dal Corecom Abruzzo che ha visto la produzione di altri due documentari sul tema "Comunicare il sociale": "Quanto fa otto per otto", del 2013, incentrato sul tema della disabilita' come soggetto dell'informazione, e' stato realizzato con il coinvolgimento dei ragazzi diversamente abili della fattoria sociale "Rurabilandia". Il film-documentario, gia' presentato con successo lo scorso anno, sara' proiettato nuovamente nella mattinata di domani. Del 2012, invece, il secondo documentario "I cartoni non mi piacciono piu'" da' voce ai sogni e ai ricordi dei bambini aquilani nel post-terremoto.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter