Coronavirus, cala il numero di pazienti ricoverati tra gli ospedali di Teramo e Atri

Diffuso il bollettino della Asl di Teramo: i decessi sono quattro, corretto uno dei decessi a Castellalto
31 marzo 2020

TERAMO - La Asl di Teramo ha diffuso il bollettino sull’emergenza Coronavirus sul territorio di riferimento, aggiornata con i dati delle 16:30. Dall'inizio dell'emergenza i casi di positività al Coronavirus sono 376 (la seconda provincia più colpita dopo Pescara), con un incremento dei casi di 13 unità rispetto a ieri.

Alla ASL di Teramo i pazienti ricoverati positivi al Covid-19 sono 97 (ieri erano 102), così distribuiti

  • Ospedale di Teramo: 24, di cui 5 in Rianimazione
  • Ospedale di Atri: 73, di cui 6 in Rianimazione

Tra la serata di ieri e la giornata di oggi sono decedute 4 persone positive al Covid-19 (spetterà comunque all’istituto Superiore di Sanità attribuire le morti al coronavirus):

1 uomo di 79 anni, residente a Castiglione M.R., ricoverato ad Atri

1 uomo di 84 anni, residente a Elice, ricoverato ad Atri

1 uomo di 79 anni, residente a Castiglione M.R., ricoverato ad Atri

1 uomo di 76 anni, residente a S.Egidio alla V., ricoverato ad Atri.

I ricoverati residenti al di fuori della provincia di Teramo sono 21.

I pazienti positivi al Covid-19 in isolamento domiciliare con sorveglianza sanitaria attiva, sono 239.

Le persone (comprensive di quelle provenienti dal Nord Italia e di quelle che hanno avuto contatti stretti con pazienti positivi al Covid-19) poste in isolamento domiciliare con sorveglianza sanitaria attiva, sono 631.

La Asl di Teramo ha rettificato anche la causa di decesso di una signora di Castellalto, per la quale si era allarmato il sindaco Vincenzo Di Marco (che non aveva ricevuto comunicazione del caso Come Covid 19): la donna di 59 anni di Castellalto, deceduta nella giornata di ieri e segnalata come paziente Covid-19, è invece risultata negativa al tampone che era in corso.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter