D'Alberto e Insieme Possiamo vogliono raccontare un nuovo sogno per Teramo FOTO VIDEO

Presentata la lista di sostegno al Gianguido candidato sindaco: «Mix di esperienza, freschezza e novità per rilanciare la città»
17 maggio 2018

TERAMO - Se c'è una cosa a cui Gianguido D'Alberto ci ha abituato, anche prima di questa campagna elettorale, è stata la parola 'discontinuità'. Oggi è il mantra attorno al quale concentrarsi con il progetto Insieme Possiamo, «per scrivere una storia diversa». Che vuole essere altra cosa rispetto ai 'rinnovamenti competenti' o ai 'cambiamenti' proclamati altrove, e non solo per forma di antagonismo ideologico, perchè questa discontinuità D'Alberto l'ha predicata anche prima, contro un certo modello di opposizione. E' pronta la squadra che, forte di quattro liste di sostegno, dichiara battaglia a quel modello Teramo di «quel centrodestra che ha ridotto Teramo in queste condizioni - dice Gianguido D'Albeerto, il candidto sindaco -, e che oggi con operazioni mascherate sa cercando di riproporsi per governare. Questo noi non possiamo permetterlo».
Che lista è Insieme Possiamo? «Nasce come lista di rottura - spiega D'Alberto - rispetto a un modo di fare politica che ha dimenticato il cittadino. E' una di tante persone nuove, giovani che si espongono per la prima volta, persone di grande esperienza ed ex consiglieri, in un mix di novità, esperienza e freschezza, la ricetta che serve a rilanciare Teramo».
Come si fa a «scrivere una storia diversa»? «Diversa ma non nuova, quando oggi tutti parlano di novità: noi lo facciamo invertendo  il rapporto tra cittadino e politica, con quest'ultima che deve essere al servizio del cittadino, una politica che punti a valorizzare tutto quello che Teramo ha e tutto quello che Teramo è, per fargli riconquistare il ruolo di capoluogo di provincia che ha perso. Questa è la grande sfida: puntiamo con grande forza sul nostro progetto che punta a ua netta discontinuità sul Modello Teramo: risanare la nostra città, ricostruire il tessuto economico, sociale e culturale della città e rilanciarla con grande forza, per raccontare, per Teramo città, un nuovo sogno».
Ecco i componenti della lista Insieme Possiamo:
Ernesto Albanello, Emiliano Bruni, Vincenzo Cipolletti, Alessio Collevecchio, Graziella Cordone, Andrea Core, Ilaria De Sanctis, Gabriele Di Antonio, Mauro Di Carlo, Dario Luciano Di Dario, Daniela Di Ferdinando, Massimo Di Giacomantonio, Daniela Di Giandomenico, Antonio Di Ovidio detto Tony, Francesca Chiara Di Timoteo, Morena Durante, Sara Falini, Nancy Fazzini, Margherita Fidanza, Antonio Filipponi, Lanfranco Lancione, Simona Liberato, Marta Napolitani, Valeria Picaro, Luigi Ponziani, Sara Puccetti, Paolo Salvi, Maria Rita Santone, Mariangela Scoscina, Angelo Spinozzi, Edoardo Topitti, Stefano Tucci.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter