Di Sabatino convoca un tavolo sulla Rolli e chiede di sospendere lo sciopero

Il presidente ha incontrato il consigliere delegato dell'azienda: riunione coi sindacati venerdì
28 ottobre 2014

TERAMO - Il presidente della Provincia di Teramo, Renzo Di Sabatino, ha affrontato la questione dello sciopero delle industrie Rolli, nel corso di una riunione tenuta in Provincia e alla quale ha partecipato anche il consigliere delegato dell'azienda alimentare Maurizio Oliveri e i rappresentanti di Confindustria e Confagricoltura. I lavoratori sono in sciopero da ieri e lo saranno fino al 3 novembre per protestare contro l'esternalizzazione dei servizi di magazzino. E' stato concordato che le parti incontreranno i sindacati in una riunione fissata per venerdì prossimo 31 ottobre alle 10. Di Sabatino ha dichiarato di «aver preso atto che esiste un programma di sviluppo imprenditoriale e anche la volontà da parte dell’azienda di concordare l’armonizzazione delle forme contrattuali, ciò in una logica di investimento nello stabilimento rosetano». In questa prospettiva lo stesso Di Sabatino ha invitato i sindacati a recvocare lo sciopero «per favorire - ha detto - un clima favorevole alla ripresa del dialogo».

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter