Ecco il cervo che ha 'incornato' e ferito il 72enne nel cortile della sua abitazione a Penna FOTO

La fotografia scattata prima della drammatica aggressione da chi ha poi soccorso l'anziano. In un primo momento si era parlato di un fungaiolo: l'animale si è invece avvicinato all'abitazione
09 settembre 2019

PENNA SANT'ANDREA - Se l'è vista brutta il 72enne che questa mattina, nella zona di contrada Pilone di Penna, è stato caricato da un grosso esemplare di cervo maschio che si era ntrodotto nel cortile di casa e stava danneggiando la sua macchina. La ricostruzione dell'accaduto ci è stata fornita da Andrea Modesti, il primo che ha soccorso l'anziano ferito dopo l'incornata dell'animale, che l'anziano aveva cercato di distrarre. L'animale è stato anche fotografato mentre si trovava vicino alle auto parcheggiate, prima che aggredisse P.E., in un primo momento 'identificato' come fungaiolo di ritorno dai boschi. L'aggressione dell'animale selvatico ha procurato diverse ferite all'anziano, che ha riportato traumi (e tagli) alla testa, al torace e ad un inguine. Per soccorrerlo è stato necessario l'intervento dell'elicottero del 118 con cui il personale sanitario lo ha trasferito all'ospedale Mazzini di Teramo. Qui i sanitari lo hanno ricoverato e provveduto a suturare le lesioni provocate dall'incornata del cervo.

Voto medio (2 voti; 5.00)
Vota:
counter