Ecco l'elenco dei poliziotti che hanno ricevuto benemerenze

Encomi e lodi per attività umanitaria e di polizia giudiziaria a 10 agenti
10 aprile 2017

CIVITELLA DEL TRONTO - Ecco le benemerenze concesse dal capo della polizia su segnalazione del questore di Teramo, Enrico De Simone.

ENCOMIO SOLENNE
A Sostituto Commissario Antonio BERNARDI e Assistente Capo Bruno GRAZIANI
MotivazioneIn servizio presso la Sezione Polizia Stradale di Teramo,evidenziavanospiccate capacità professionali, notevole spirito altruistico ed elevato senso del dovere, partecipando alle operazioni di soccorso in favore delle popolazioni colpite dal grave sisma del 24 agosto 2016.
Amatrice – Accumoli (RI), 24 agosto 2016

ENCOMIO
A Ispettore Capo Antonello GIUSTI, Assist. Capo Moreno PULCINI, Assist. Capo Massimo SANTARELLI Motivazione:  In forza presso il Distaccamento Polizia Stradale di Giulianova,  dimostrandonotevole intuito investigativo e spiccata professionalità, espletavano un’operazione di polizia giudiziaria che consentiva di assicurare alla giustizia due persone, responsabili di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente. A/14 - Alba Adriatica (TE), 10 agosto 2015

LODE
All'Assistente Capo Danilo DI ANTONIO e all'Assistente Capo Giuseppe TARICANI 
Motivazione:In forza presso la Sezione Polizia Stradale di Teramo, si distinguevano dimostrando professionalità ed impegno in un’operazione di polizia giudiziaria che consentiva di assicurare alla giustizia un individuo resosi responsabile di furto in danno del gestore di un distributore di carburanti.
Teramo, fraz. Piano d’Accio, 24 marzo 2015

LODE
A Sovrintendente Fabio DI LUZIO e Assistente Capo Roberto CAROLLA 
Motivazione:  In servizio presso il Commissariato di Atri, effettuavano con determinazione operativa un intervento di soccorso pubblico a seguito di un incendio divampato in un appartamento.
Atri, 30 ottobre 2015

LODE
All'Assistente Capo Daniele DI MICHELE
Motivazione:  In servizio presso la Squadra Mobile di Palermo, si distingueva in un’indagine di polizia giudiziaria che consentiva di assicurare alla giustizia l’autore di varie rapine commesse ai danni di farmacie. Dava prova, nella circostanza, di intuito investigativo. 
Palermo, 10 settembre 2015

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle TV Srls Unipersonale da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
Ultimi commenti
Loading...