Enti e commercianti insieme nella 'Ri-nascita': si parte dal Natale con mercatini in piazza, piste di pattinaggio e casa di Babbo Natale alla Villa

Firmato l'atto costitutivo del Comitato manifestazioni tra Comune, Provincia, Camera di commercio e il Consorzio Shopping in Teramo Centro
30 ottobre 2018

TERAMO - Un mercatino di Natale, tre piazze addobbate con betulle e conifere ma anche con una tavolata nataliziaimbandita, una pista di pattinaggio sul ghiaccio e la casetta di Babbo Natale alla villa comunale, il classico concertone di San Silvestro: passa anche per questo e da un più attento e studiato gioco di luci il tentativo di rivitalizzare una città e farla tornare capoluogo del suo territorio. E' il progetto messo in campo dal neonato Comitato per le manifestazioni, che per la prima volta vede insieme gli enti territoriali Comune, Provincia e Camera di commercio, con i commercianti del Consorzio Shopping in Teramo Centro. Una filiera istituzionale che attraverso il contributo di esperienza e di pareri fornito dagli esercenti locali, punterà come prima iniziativa, a far diventare il Natale teramano un punto di svolta anche nel tema dei rapporti tra componenti del territorio: «Si tratta di un segnale di metodo - ha detto il sindaco Gianguido D'Alberto, che assieme all'assessore al commercio Antonio Filipponi, al presidente della Provincia, Renzo Di Sabatino e a Gloriano Lanciotti, della Camera di commercio ha firmato la costituzione del Comitato -, attraverso il quale le istituzioni tutte insieme lanciano con questo progetto un segnale forte: la nostra città può essere rilanciata solo se ci si pone in sinergia. Mettere Teramo al centro e questo ha raccolto attorno a questo progetto anche la società civile, quella rappresentata dai commercianti». «Concordiamo con il percorso seguito - ha detto Manuel Aceto, presente per il Consorzio Shopping in Teramo centro assieme alla presidente Daniela Ciarrocchi e al tesoriere Daniele Di Battista -, e sottolineiamo che per la prima volta, non era mai successo prima, si pensa a una cosa del genere. Speriamo che non si tratti soltanto di uno spot ma che si possa continuare su questa strada con altre iniziative per il rilancio della città». Il progetto si chiama "Ri-nascita", il progetto, e oltre all'abbellimento fisico e metaforico del centro storico, l'iniziativa presentata oggi in Provincia, rilancerà anche la simoblica figura del Patrono della città, San Berardo, che il 19 dicembre di ogni anno ricevere dalla comunità le chiavi della città affinchè la protegga. 

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter