Fanno razzia di merce all'Iper, finiscono nei guai due cugine incensurate

Colonnella: avevano refurtiva per mille euro, bloccate dalla vigilanza e dai carabinieri
18 dicembre 2014

COLONNELLA - Hanno messo a soqquadro il centro commerciale Val Vibrata, con l'intenzione di farre acquisti a costo zero, ma sono state bloccate dopo aver 'visitato' e razziato in tre esercizi commerciali. Due cugine terribili ieri sera hanno infatti approfittato della confusione degli acquisti prenatalizi mettendo a segno furti nei negozi Oviesse, Terranova e Iper, riuscendo a racimolare una refurtiva di  mille euro tra profumi, cosmetici, accessori e prodotti wi-fi. I carabinieri della stazione di Colonnella, diretti dal luogotenente Dino Milazzo, avvertiti dl servizio di vigilanza del centro commerciale, hanno bloccato le due giovani donne: si tratta di una 19enne di Campli e la cugina 17enne, entrambe incensurate. Mentre la prima ha ottenuto gli arresti domiciliari, la minorenne è stata affidata ai genitori dopo la denuncia in stato di libertà al tribunale dei minorenni dell'Aquila.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter