Final Eight, la Teknoelettronica cede al Trieste il settimo posto

Teramani ottavi ma con un bilancio nettamente positivo nella manifestazione nazionale
02 febbraio 2014

MARTINA FRANCA - Chiude all'ottavo posto la sua esperienza alla Final Eight di Coppa italia di pallamano maschile, la Teknoelettronica di Fonti. Nella prima finale della mattinata, i biancorossi hanno ceduto al Trieste con il punteggio finale di 32-23. Si è trattato in verità più di un allenamento che di una 'finalina'. Il tecnico teramano, dopo le tiratissime partite dei giorni prcedenti (nei quarti contro il Fasano, oggi finalista, e ieri contro Fondi, nella semifinale che sarbbe valsa la qualificazione alla gara dper il 5° posto), ha deciso di mettere in campo anche i giocatori dell'under 20 come Luongo, Valeri e Di Giulio, concedendo loro i minutaggi importanti affinchè questa presenza tra le prime 8 squadre italiane rendesse anche sotto il profilo dell'esperienza. E i giovani hanno rispoto benissimo, sostenendo delle prove importanti. In particolare Valeri, autore di 5 reti, ha dimostrato di avere nelle gambe e nelle braccia talento, al pari del mancino Di Giulio, il cui bottino di reti in questa finale di Coppa sale a 6 realizzazioni. Bilancio positivo insomma, di questa trasferta in terra pugliese, che rimanda in Abruzzo una squadra che al Pala Wojtyla di Martina Franca ha raccolto unanimi apprezzamenti sia per il gioco che per il carattere. La Teknoelettronica Teramo è la formazione più giovane di questo rango di finaliste e nonostante ciò ha messo sotto formazioni come Fasano e Fondi. Contro i pontini ieri, addirittura, il match sembrava chiuso dopo appena un quarto d'ora grazie alla partenza a razzo dei biancorossi, che hanno toccato il 9-1. Il ritorno dei laziali ha fatto perno sull'inesperienza dei teramani ma anche su qualche forzatura di troppo, elementi che hanno determinato poi il finale di 26-24 per il Fondi. La finalissima per l'assegnazione dello scudetto (alle 16.45 in diretta Raisport 2 con il commento del teramano Franco Chionchio) è in programma tra i 'padroni di casa' del Fasano e il Terraquilia Carpi.
Ecco il tabellino della finale 7°-8° posto di oggi:

Trieste – TeknoElettronica Teramo 32-23 (p.t. 16-12)
Trieste: Zaro, Radojkovic, Oveglia, Dapiran 1, Anici 7, Pernic 4, Cunjac 8, Dovgan 1, Di Nardo, Carpanese, Sirotic 9, Postogna, Visintin 2. All: Giorgio Oveglia.
Teknoelettronica Teramo: Di Marcello, Marano 2, Barbuti 2, Gabriele 2, Santucci, Murri 5, Nikocevic 1, Luongo, Di Giandomenico, Valeri 5, Vaccaro 3, Collevecchio, Di Giulio 3. All: Marcello Fonti.
Arbitri: Alperan-Scevola

Voto medio (1 voti; 5.00)
Vota:
counter