Gammarana, lo sfogo di Marcozzi: «Il degrado è un rischio per i residenti» FOTO

Il presidente del Comitato di quartiere scrive a Pizzi sottolineando i punti critici della zona su cui intervenire con urgenza
09 maggio 2018

TERAMO - La segnalazione di ampie zone di degrado, che in molti casi costituiscono ancora un grave rischio per la incolumità delle persone, è stata recapitata dal presidente del comitato di quartiere Gammarana, Alfonso Marcozzi, al commissario straordinario Luigi Pizzi e al dirigente del quinto settore comunale. Un elenco, con un eloquente corredo di fotografie, che sottolineano criticità diffuse, peraltro già note all'amministrazione, a partire dal cuore della Gammarana, la centralissima via Tripoti, nelle adiacenze del Camposcuola, dove il fondo stradale presenta evidenti avvallamenti e dossi per le radici delle piante, per continuare con l'avanzato stato di usura delle travi in acciaio di appoggio del sottopasso che collega via Tripoti con viale Crispi, oppure con il campetto accanto la scuola De Jacobis, che ha bisogno di urgenti lavori di messa in sicurezza, con il ripristino del cancello di accesso e la manutenzione delle porte di calcetto per evitare che crollino addosso ai ragazzi che frequentano il posto. Il presidente del comitato di quartiere chiede un intervento urgente per la rimozione di tutte queste situazioni di rischio.

Voto medio (1 voti; 5.00)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle TV Srls Unipersonale da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
Loading...