Giochi e laboratori sportivi per ragazzi disabili a Sant'Egidio

Torna dal 7 luglio la rassegna "Sport anch'io"
05 luglio 2014

Dal 7 luglio prossimo torna a Sant’Egidio la nuova edizione di “Sport Anch’io”, la rassegna, indirizzata a giovani con disabilità che ha come obiettivo quello di affrontare il tema dell’inclusione sociale attraverso lo sport che diventa strumento per conoscersi, migliorarsi, sentirsi protagonisti del contesto collettivo in cui si vive. Le attività sono organizzate intorno a laboratori sportivi - ludico ricreativo, sotto la supervisione di personale qualificato. Primo ed unico comune della Val Vibrata ad offrire un sevizio simile, nel corso degli anni ha visto aumentare progressivamente le richieste dei cittadini, tanto da non poter accogliere quelle pervenute dai comuni limitrofi. “Questa amministrazione”, spiega il Sindaco Rando Angelini - ha voluto fortemente dare continuità al servizio avviato oramai cinque anni fa e che vede con successo l’adesione di molte famiglie santegidiesi. Un fiore all’occhiello del calendario estivo santegidiese, diventato una realtà concreta. Crediamo nelle grandi potenzialità di questi ragazzi - spiega il sindaco e nell’aspetto positivo che tali servizi offrono. Per questo motivo continuiamo a investire ottimizzando i servizi, perché lo sport possa rimanere sempre di più un eccellente strumento di integrazione”. “Nonostante il Governo centrale continui a tagliare fondi, soprattutto ai servizi sociali - aggiunge il consigliere Marco Ferri - e nonostante quest’anno sia mancato il contributo da parte dell’Unione dei Comuni, la nostra Amministrazione rimane sensibile a tali problematiche proseguendo la strada intrapresa. Le attività previste nell’iniziativa si svolgeranno dal 7 al 25 luglio, nella piscina comunale di Sant’Egidio alla Vibrata.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter