Giornalista scrive libro, vince il premio e dona i soldi alla chiesa

Angelo De Nicola ha devoluto i mille euro alla ricostruzione dopo il terremoto
18 luglio 2011

L’AQUILA - Scrive un libro, vince un premio e decide di devolverlo in beneficenza. Lo ha fatto il giornalista Angelo De Nicola, caposervizio della redazione di Teramo del quotidiano Il Messaggero, che ha voluto destinare i mille euro ricevuti come vincitore della sezione saggistica del “Premio letterario Maiella” al restauro della Madonna lignea della chiesa di Cristo Re dell’Aquila. De Nicola si è aggiudicato il primo premio col libro “Il mito di Celestino” (One Group Edizoni) e d’accordo con l’editore ha consegnato l’assegno a Cesare Ianni, presidente dell’associazione aquilana “Jemo ’nnanzi”, che provvederà a destinare il denaro per il recupero della statua danneggiata dal terremoto del 6 aprile 2009.

 

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter