Giornata di malori in acqua: un turista muore, salvati bambino e un adulto

Villa Rosa di Martinsicuro: la vittima è un turista romano di 83 anni. Gli altri due casi a Tortoreto
24 luglio 2015

MARTINSICURO - Era entrato in acqua alla ricerca di un po' di refrigerio, ma ha avuto un malore ed è morto senza che i soccorritori potessero far nulla. Un turista romano di 83 anni si è accasciato mentre si trovava in acqua nel tratto di mare antistante lo stabilimento "Maria" a Villa Rosa di Martinsicuro. Dopo l'ispezione cadaverica, che ha confermato come la morte sia sopraggiunta per cause naturali, la salma è stata riconsegnata alla famiglia.
La giornata di rischi in acqua non si è fermata qui. Il personale del 118 è dovuto intervenire altre volte e sempre a Tortoreto. Nel primo caso è stato soccorso un ragazzino di 9 anni, della Val Vibrata, che mentre giocava sui gonfiabili nel tratto di spiaggia libera tra Welcome e Gabbiano, ha bevuto finendo sott'acqua. Soccorso, è stato accompagnato all'ospedale Val Vibrata con una sindrome da annegamento, ma non rischia la vita. Poco dopo analoga sorte ha subito un teramano 35enne che è stato soccorso e ricoverato all'ospedale di Giulianova. Anche in questo caso sono stati decisivi i soccorsi di bagnini e operatori del 118.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter