Gira in strada armato di decespugliatore, perchè deve "uccidere i mostri del quartiere"

Sant'Egidio: i vicini terrorizzati hanno presentato un esposto. La procura lo ha indagato e affidato una perizia sull'uomo
13 settembre 2017

SANT'EGIDIO - E' una storia di estremo disagio quella finita sul tavolo della Procura di Teramo e che vede protagonista un 47enne, denunciato dai vicini perché ormai da tempo se ne va in giro per il paese "armato" di decespugliatore "per ammazzare i mostri del quartiere".
L'uomo, che da quanto si apprende soffre di una forma di schizofrenia e sarebbe in cura presso il centro di igiene mentale della Asl, in alcune occasioni sarebbe anche salito sul balcone dei vicini e in altre occasioni si sarebbe intrufolato nelle loro auto chiedendo di essere portato in diversi posti. Una situazione diventata insostenibile per i vicini, che preoccupati sia per la loro incolumità che per quella dell'uomo, che dopo la morte dei genitori è rimasto a vivere da solo, si sono rivolti alla Procura presentando una denuncia.
Denuncia che ha portato all'apertura di un fascicolo per molestie, violazione di domicilio e violenza privata e nell'ambito del quale ieri pomeriggio è stata affidata una perizia, con la formula dell'incidente probatorio, per valutare la capacità di intendere e volere dell'uomo e la sua pericolosità sociale. In attesa dell'inizio delle operazioni peritali, per l'uomo è stata chiesta anche l'interdizione.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter
Commenti

« Lascia il tuo commento »

I tuoi commenti sono i benvenuti se seguirai le semplici indicazioni riportate qui sotto.
  • I commenti devono riguardare solo informazioni presenti nelle notizie
  • Non inserire commenti per conto di terzi, per sentito dire o altro: i commenti devono essere frutto della tua personale esperienza
  • Non usare parole e termini offensivi, anche se hai un giudizio negativo in merito all'argomento trattato
  • Non utilizzare questo spazio per fare pubblicità, di qualunque tipo
  • Segui le indicazioni di base della netiquette, come ad es. non scrivere tutto in caratteri maiuscoli
I commenti inseriti devono corrispondere a verità ed essere espressi in modo dettagliato e comprensibile.
Per ogni commento il sistema provvederà a salvare il tuo indirizzo IP e l'ora in cui è stato inserito il commento ai fini di perseguire legalmente tutti quei commenti che non rispetteranno le regole sopra elencate.
Ricorda che ci riserviamo di eliminare senza alcun preavviso tutti i commenti da noi ritenuti offensivi o non rispettosi delle precedenti indicazioni.
Emmelle.it non è responsabile dei commenti scritti dagli utenti.
Grazie per la collaborazione.
La Redazione di emmelle.it
Dichiaro che il commento da me inserito corrisponde a verità,
e rispetta tutte le indicazioni riportate nella guida di compilazione.
Dichiaro inoltre di aver letto l'informativa sulla privacy e di liberare
Emmelle TV Srls Unipersonale da qualsivoglia responsabilità
relativamente al contenuto del commento da me inserito.

 
Attiva la notifica per essere aggiornato via email sui nuovi commenti all'articolo
Loading...