Gli ingegneri teramani donano beni alimentari alla Caritas di Giulianova

Una grande iniziativa benefica per sostenere le famiglie in difficoltà durante il periodo natalizio
04 gennaio 2014

TERAMO – Oltre 300 chili di pasta, 185 chili di passata di pomodoro, 85 litri di olio extravergine d’oliva, 180 litri di latte e tanti altri prodotti sono stati distribuiti alle Caritas di Giulianova e Mosciano grazie alla solidarietà dell’ordine degli ingegneri di teramo. Grazie all’impegno della “commissione giovani” istituita su volontà del consiglio direttivo e nata dall’entusiasmo di un gruppo di giovani professionisti decisi a dar voce alle proprie idee ha l’iniziativa e nata per donare alle famiglie più bisognose beni alimentari di prima necessità  in un momento particolare qual è quello del Santo Natale. “Un segno importante da parte di una categoria professionale – si legge nel comunicato diffuso dall’ordine - che sa essere unita e solidale anche e soprattutto nei momenti difficili”. Le donazioni sono state possibili grazie al contributo delle aziende Cinquina Alimentari, Marcafè e Gelco. L’iniziativa, già adottata dall’Ordine degli ingegneri in passato, verrà replicata negli anni seguenti con la volontà di servire a rotazione tutte le Caritas della provincia di Teramo.

Voto medio (0 voti; 0)
Vota:
counter